Descrizione Progetto

Genova è la città che non ti aspetti e ti può offrire infinite possibilità per una giornata indimenticabile.
Alcune mete sono: il vasto centro storico (pare che sia il più grande d’Europa) con i suoi innumerevoli vicoli detti: “carugi”, la Cattedrale di San Lorenzo (da non perdere le visite ai tetti della Cattedrale, il Tesoro della Cattedrale), il Palazzo Ducale (che ospita spesso eventi e mostre d’arte), piazza De Ferrari su cui troneggia il Teatro Lirico Carlo Felice, e ancora Via Garibaldi (anticamente la Strada Nuova)  i Palazzi dei Rolli e, non ultimo il porto antico, rimodernato dall’architetto Renzo Piano con l’Acquario, la Biosfera (bolla di vetro e acciaio che ospita all’intero oltre 150 specie tra uccelli, iguane, farfalle, ecc.), il Bigo (ascensore panoramico), la citta dei bambini, i battelli per il whale wathcing, etc…

Se amate lo shopping le vie da non perdere sono: le centralissime Via XX Settembre e Via San Vincenzo, ed i vicoli principali del centro storico (che sono per lo più adiacenti a miriadi di vicoletti dove non è consigliato addentrarsi).

Se amate la movida e quindi incontrare tantissimi giovani la zona di San Donato fa per voi, si trova non lontano da Piazza De Ferrari e pullula di locali alla moda dove prendere un aperitivo, un apericena e passare la serata fino a tardi sorseggiando un cocktail.

Se avete voglia e tempo di spingervi un po’ fuori dal centro prendete uno dei tanti ascensori che vi portano a Castelletto, da cui potete godere una vista mozzafiato della città. Se volete completare l’opera non mancate di visitare i Forti, che si ergono imperiosi sui vari crinali che dominano Genova. Alcuni si possono raggiungere con delle funicolari, tipo la funicolare del Righi, e arrivati lassù dominerete la Liguria.

Se volete aggiungere al tutto un tocco originale non perdetevi il Trenino che collega Genova a Casella. La mini stazione del mini treno si trova poco sopra Piazza Manin.  I collegamenti non sono tantissimi, bisogna leggere con attenzione gli orari, che si distinguono tra feriali e festivi e magari chiedere al call center di AMT (la società municipalizzata dei bus, che gestisce la linea).

Il sito di riferimento per visitare Genova è http://www.visitgenoa.it/

A Genova è consigliabile andare in treno (http://www.trenitalia.com) e scendere indifferentemente alla stazione di Brignole o alla stazione di Piazza Principe.
Se desiderate andare in macchina prendete l’autostrada A12 direzione GENOVA e uscite a GENOVA EST o GENOVA OVEST e proseguite sulla strada SOPRAELEVATA se volete visitare il centro storico, l’acquario e il porto antico

 

Genoa is a fascinating and unespected surprising town .

The most interesting sites are: the old town with the several narrow pedestrian streets named “carugi”, San Lorenzo Cathedral (don’t miss  to visit  the Treasury of the Cathedral), Palazzo Ducale that, together with the Lirical Theathre Carlo Felice, dominates the central square De Ferrari, Via Garibaldi whose historical buildings deserve a visit, the Ancient Port, where you can visit the wide Aquarium, take the Bigo (a special panoramic elevator where you can have a stunning city view), and take a boat to visit whales sanctuary) and so on…

If you are shopping addicted visit the central avenue Via XX Settembre, Via San Vincenzo, and the main pedestrian streets inside the historical centre (please, follow the crowd and avoid to enter the several little adjacent narrow streets).

The best way to reach Genoa is to go by train: both the two main stations, Brignole and Principe, are centrally located and allow you to reach the most interesting sites.

By car: you can take the motorway A12 and, to reach quickly the center, exit Genova Est or Genova Ovest (to be sincere we do not recommend to drive: trains is cheaper, as fast as driving by car, and frequent, besides shows you coastal views that motorway denies).

www,trenitalia.com

http://www.visitgenoa.it